Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_madrid

INCONTRO CON LE ASSOCIAZIONI CONTRO LE DISCRIMINAZIONI

Data:

19/05/2017


INCONTRO CON LE ASSOCIAZIONI CONTRO LE DISCRIMINAZIONI

L’Ambasciatore Sannino ha incontrato oggi in Ambasciata i rappresentanti dei collettivi più vulnerabili, spesso oggetto di delitti a causa di discriminazioni sessuali, razziali o religiosi, che si sono riuniti davanti alla Rappresentanza italiana a Madrid per una manifestazione pacifica contro i crimini d’odio. La manifestazione è stata organizzata per ricordare l’omicidio delle tre sorelle rom avvenuto a Roma lo scorso 10 maggio, e per esprimere solidarietà alla famiglia delle vittime.

L’Ambasciatore d’Italia a Madrid, che segue con molta attenzione le tematiche legate alla difesa dei diritti umani, ha ascoltato i rappresentanti dei collettivi Unión Romaní de Madrid, Movimiento contra la intolerancia, Consejo de Víctimas de Crímenes de Odio, Pastoral Gitana, Casa de Paz, Feministas por la Diversidad, Asociación Hispano Rumana SALVA y Fedrom, condividendo pienamente l’importanza della difesa della dignità di ogni essere umano.

Le associazioni hanno colto l’occasione per lanciare un appello alle Istituzioni e alla cittadinanza per un maggiore impegno nella lotta contro i crimini d’odio, invitandoli ad agire con fermezza contro la xenofobia e l’intolleranza: come è stato ricordato durante l’incontro, l’odio si alimenta non solo della propaganda discriminatoria e razzista, ma anche del silenzio della società che assiste senza protestare di fronte a tali episodi.

La riunione con i collettivi ha permesso di testimoniare la solidarietà dell’Ambasciata d’Italia nei confronti delle vittime di tali violenze e, al tempo stesso, di esprimere la ferma condanna nei confronti di ogni tipo di intolleranza esercitata a danno delle categorie più vulnerabili della società.

Al termine dell’incontro, l’Ambasciatore ha salutato i partecipanti alla manifestazione riuniti fuori dalla Rappresentanza, ribadendo i concetti di lotta alle discriminazioni di ogni tipo e difesa della dignità umana già espressi in riunione.

Si allega la nota informativa che i collettivi sopra menzionati hanno trasmesso all’Ambasciatore Sannino.


672