Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_madrid

ITmakES Food&Wine A BARCELLONA: "LOMBARDÍA Y CATALUÑA: COMIDA, CREATIVIDAD E INNOVACIÓN"

Data:

26/11/2017


ITmakES Food&Wine A BARCELLONA:

Nell’ambito del progetto ITmakES Food&Wine, lanciato dall’Ambasciata d’Italia a Madrid in occasione della seconda edizione della Settimana della Cucina Italiana nel mondo, lo chef stellato Carlo Cracco è stato protagonista a Barcellona di un ricco programma di attività.

La sera di venerdì 24 novembre, assieme allo chef spagnolo Artur Martínez, Cracco ha conversato con foodies, bloggers, giornalisti e studenti del Master di Food & Design nella sala conferenze dell’Istituto Europeo di Design sul futuro del cibo e sulle nuove sfide per il settore enogastronomico.

Durante la serata di sabato 25, Cracco ha offerto, nella cornice raffinata e di tendenza del Cotton House Hotel di Barcellona, un menù degustazione dedicato ai temi della creatività e dell’innovazione.

L’Ambasciatore d’Italia a Madrid, Stefano Sannino, ha accolto le numerose personalità presenti: fra queste la Chief Technology and Digital Innovation Officer per il Comune di Barcellona Francesca Bria, il Presidente della Camera di Commercio Igor Garzesi, la Direttrice di Smart Cities Pilar Conesa, l’architetto italiana Benedetta Tagliabue, attivissima a Barcellona, e il Direttore dell’Istituto Europeo di Design Alessandro Manetti, oltre a critici gastronomici di primo piano quali Philippe Regol e Josep Sucarrats.

Alla cena, organizzata dalla Console Generale Gaia Lucilla Danese e dal Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura Angelo Gioè, con la collaborazione della Camera di Commercio Italiana di Barcellona, hanno partecipato anche i rappresentanti delle più rilevanti aziende italiane sul territorio che hanno contribuito al finanziamento di una borsa di studio. Nel corso della visita di Cracco a Barcellona è infatti stato presentato il concorso ITmakES "Prepara tu Futuro - Jóvenes talentos de la cocina italiana", promosso dall’Ambasciata d’Italia a Madrid, che permetterà ai giovani chef spagnoli vincitori di accedere a un corso di alta formazione presso la Scuola Internazionale di Cucina Italiana ALMA, seguito da uno periodo di stage in alcune delle prestigiose cucine dei migliori ristoranti della nostra penisola, tra cui quello dello stesso chef Cracco a Milano.

L’allestimento dei tavoli, così come tutta l’immagine della Settimana della Cucina Italiana a Barcellona, sono state curate dal designer ‘effimero’ Luca Brucculeri, talento italiano selezionato nell’ambito del progetto Vivace, una delle tre azioni principali di ITmakES Design & Making 2017.

Le iniziative della Settimana della Cucina Italiana di Barcellona, e i due eventi dedicati a Carlo Cracco in particolare, hanno rappresentato un momento di forte sinergia di tutte le componenti del Sistema Italia, raggiungendo moltissimi cittadini italiani e locali e permettendo di far ulteriormente conoscere e diffondere i sapori dei migliori prodotti della nostra tradizione enogastronomica, in chiave innovativa.


723